Personale docente

Vincenzo Ciminale

Professore associato confermato

MED/04

Indirizzo: VIA GATTAMELATA, 64 - PADOVA . . .

Telefono: 0498215885

Fax: 049 8215767

E-mail: v.ciminale@unipd.it

  • Per ricevimento prendere accordi diretti scrivendo alla mail v.ciminale@unipd.it

VINCENZO CIMINALE

Nato a Bari il 25 Febbraio 1961
Residenza: via Monte Pertica 17, 35143 PADOVA
Stato civile: coniugato.
Cittadinanza: Italiana
Ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’ Universita’ di Padova con voti 110/100 e lode (3 Novembre 1987) discutendo la tesi "Effetti immunosoppressivi del virus dell' immunodeficienza umana inattivato mediante irradiazione UV" (Relatore Prof. L. Chieco-Bianchi, Co-relatore Dr. A. Amadori).
Abilitato all’ esercizio della professione medica presso l'Universita’ di Padova nella seconda sessione dell'anno 1987.
Ha conseguito la Specializzazione in Oncologia presso l’ Universita’ di Padova con voti 70/70 (4 Dicembre 1991).

ATTIVITA' DIDATTICA CORRENTE

• Oncologia (corso integrato di patologia generale e fisiopatologa) corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia – 40 ore.

• Patologia Generale (corso integrato di Patologia generale, microbiologia e genetica) corso di laurea triennale in Scienze Infermieristiche – 24 ore.


• Oncologia – Scuola di Specializzazione in Oncologia Medica – 10 ore.


ATTIVITA' SCIENTIFICA

1984 -1988 Frequenza, dell’ Istituto di Oncologia della Universita’ di Padova (Direttore: Prof. L. Chieco-Bianchi) in qualita’ di studente, e, successivamente, di medico frequentatore.
1989 - 1992 Frequenza della Human Retrovirus Section del Frederick Cancer Research and Development Center - National Cancer Institute, Frederick, Maryland, USA, in veste di Visiting Scientist (1989) e postdoctoral Fellow (1990-1992) presso la Human Retroviruses Section (direttore Dr. G.N. Pavlakis).
1992-1995 Ricercatore presso l’ Istituto di Oncologia dell’ Universita’ di Padova
1995-2012 Ricercatore confermato presso la Sezione di Oncologia del Dipartimento di Scienze Oncologiche e Chirurgiche dell’Universita’ di Padova
L' attivita' di ricerca e' stata incentrata sull'analisi dei meccanismi molecolari che controllano l'espressione e la replicazione dei retrovirus umani HIV, HTLV-1 ed HTLV-2. Questi studi hanno portato alla scoperta di nuovi geni espressi dai retrovirus leucemogeni HTLV-1 ed HTLV-2 attraverso splicing alternativo. Successivamente, gli studi sono stati diretti alla ricerca del meccanismo di azione delle proteine codificate da questi geni. Questi studi hanno condotto all'analisi delle interazione fra proteine virali e processi cellulari preposti al controllo del trasporto nucleocitoplasmatico di macromolecole. Inoltre, gli studi sulla proteina p13II di HTLV-1 hanno rivelato che questa si localizza elettivamente a livello mitocondriale e modifica la struttura e la funzione di questi organelli. Questi ultimi risultati hanno dato origine ad un filone di ricerca, attualmente in corso, volto a definire il ruolo delle funzioni mitocondriali e delle alterazioni dell’omeostasi delle specie reattive dell’ossigeno nel processo di trasformazione neoplastica.

Download Curriculum_Ciminale.pdf

per la lista completa, vedasi curriculum dettagliato (allegato pdf.

Pubblicazioni selezionate:
1.D'Agostino DM, Zanovello P, Watanabe T, and Ciminale V. (2012) The microRNA regulatory network in normal- and HTLV-1-transformed T cells. Adv Cancer Res.;113:45-83. IF JCR 2011 = 4.460.

2.Rende F, Cavallari I, Corradin A, Silic-Benussi M, Toulza F, Toffolo GM, Tanaka Y, Jacobson S, Taylor GP, D'Agostino DM, Bangham CR, and Ciminale V. (2011) Kinetics and intracellular compartmentalization of HTLV-1 gene expression: nuclear retention of HBZ mRNA. Blood. 117(18):4855-9. IF JCR 2011 = 9.898.

3. Silic-Benussi M, Cavallari I, Vajente N, Vidali S, Chieco-Bianchi L, Di Lisa F, Saggioro D, D’Agostino DM and Ciminale V. (2010) Redox regulation of T-cell turnover by the p13 protein of human T-cell leukemia virus type 1: distinct effects in primary vs. transformed cells. Blood, 116:54-62. IF JCR 2011 = 9.898.

4. Silic-Benussi M, Biasiotto R, Andresen V, Franchini G, D'Agostino DM, and Ciminale V. (2010) HTLV-1 p13, a small protein with a busy agenda. Mol Aspects Med. 31(5):350-8. IF JCR 2011 = 9.970.

5. D'Agostino DM, Silic-Benussi M, Hiraragi H, Lairmore MD, and Ciminale V. (2005). The human T-cell leukemia virus type 1 p13(II) protein: effects on mitochondrial unction and cell growth. Cell Death Differ. 1:905-15. IF JCR 2011 = 8.849.

6. D'Agostino DM, Silic-Benussi M, Hiraragi H, Lairmore MD, and Ciminale V (2005). Mitochondria as functional targets of proteins coded by human tumor viruses. Advances in Cancer Research. 94:88-142. IF JCR 2011 = 4.460.

7. Silic-Benussi M, Cavallari I, Zorzan T, Rossi E, Hiraragi H, Rosato A, Horie K, Saggioro D, Lairmore MD, Willems L, Chieco-Bianchi L, D'Agostino DM, and Ciminale V. (2004) Suppression of tumor growth and cell proliferation by p13II, a mitochondrial protein of human T cell leukemia virus type 1. Proc Natl Acad Sci U S A;101:6629-34. IF JCR 2011 = 9.681.

8. D'Agostino DM, Ranzato L, Arrigoni G, Cavallari I, Belleudi F, Torrisi MR, Silic-Benussi M, Ferro T, Petronilli V, Marin O, Chieco-Bianchi L, Bernardi P, and Ciminale V. (2002) Mitochondrial alterations induced by the p13II protein of human T-cell leukemia virus type 1. Critical role of arginine residues. J Biol Chem 277:34424-33. IF JCR 2011 = 4.773.

9. Ciminale V, Zotti L, D'Agostino DM, Ferro T, Casareto L, Franchini G, Bernardi P, Chieco-Bianchi L. (1999) 1Mitochondrial targeting of the p13II protein coded by the x-II ORF of human T-cell leukemia/lymphotropic virus type I (HTLV-I). Oncogene 18:4505-14. IF JCR 2011 = 6.373.

10. Ciminale V, Zotti L, D'Agostino DM, Chieco-Bianchi L. (1997) Inhibition of human T-cell leukemia virus type 2 Rex function by truncated forms of Rex encoded in alternatively spliced mRNAs. J Virol 71:2810-8. IF JCR 2011 = 5.402.

11. D'Agostino DM, Ciminale V, Zotti L, Rosato A, Chieco-Bianchi L. (1997) The human T-cell lymphotropic virus type 1 Tof protein contains a bipartite nuclear localization signal that is able to functionally replace the amino-terminal domain of Rex. J Virol 71:75-83. IF JCR 2011 = 5.402.

12. Ciminale V, Pavlakis GN, Derse D, Cunningham CP, Felber BK. (1992) Complex splicing in the human T-cell leukemia virus (HTLV) family of retroviruses: novel mRNAs and proteins produced by HTLV type I. J Virol 66:1737-45. IF JCR 2011 = 5.402.

L' attivita' di ricerca e' stata incentrata sull'analisi dei meccanismi molecolari che controllano l'espressione e la replicazione del retrovirus leucemogeno umano HTLV-1.

Questi studi hanno portato alla scoperta di nuovi geni espressi da HTLV-1 attraverso splicing alternativo. Successivamente, gli studi sono stati diretti alla ricerca del meccanismo di azione delle proteine codificate da questi geni. Questi studi hanno condotto all'analisi delle interazione fra proteine virali e processi cellulari preposti al controllo della replicazione e della morte cellulare.

Gli studi più recenti hanno dato origine ad un filone di ricerca, attualmente in corso, volto a definire il ruolo delle funzioni mitocondriali e delle alterazioni dell’omeostasi delle specie reattive dell’ossigeno nel processo di trasformazione neoplastica.